lunedì 27 aprile 2009

Rhynchophorus ferrugineus


Più comunemente detto "Punteruolo Rosso".è un coleottero curculionide, originario dell'Asia,
micidiale parassita di molte specie di palme.
Responsabile di seri danni alle coltivazioni di Cocos nucifera. A seguito del commercio di esemplari di palme infette la specie ha raggiunto negli anni ottanta gli Emirati Arabi e da qui si è diffusa in Medio Oriente, ed in quasi tutti i paesi del bacino meridionale del Mar Mediterraneo (a partire dall'Egitto dove è stata segnalata per la prima volta nel 1992); risalita sino alla Spagna, ha successivamente raggiunto la Corsica e la Costa Azzurra francese (2006). La prima segnalazione in Italia è del 2004 e si deve ad un vivaista di Pistoia che aveva importato delle piante dall'Egitto; nel 2005 viene segnalato in Sicilia e quindi in veloce diffusione verso il Nord della penisola: arriva in Campania, portando a morte centinaia di palme secolari in parchi pubblici e nei giardini privati, in Lazio, torna in Toscana ed è infine anche in Liguria.

La causa della rapida diffusione è principalmente il commercio di esemplari di palma infestati dall'insetto e non riconosciuti tali.

In particolare questi esemplari sono stati fotografati ad Aci Trezza nel giardino di casa dove ci si è incominciati a preoccupare un po'. Principalmente ha attaccato le palme "Washingtonia" ma, oggi in Sicilia, non trovando più esemplari sani , questo coleottoro sta attaccando pure altre specie di palme le "cocos nucifera".

Ps: gli esemplari che ho fotografato sono morti.


2 commenti:

gospar ha detto...

belli e malefici! pensa te che casinisti che sono questi!

Sergio ha detto...

si si si qui ce ne sono tanti e sono enormi!
I bambini li catturano e li tengono in gabbiette come degli uccellini.
Li trattano come degli animaletti domestici.