martedì 7 novembre 2006

L' "olivona"

Noi abbiamo terminato la raccolta dell'oliva da alcuni giorni ed abbiamo fatto tanto olio da usare fino al prossimo ottobre. Ci siamo goduti l'aria "bona" del litorale marchigiano ed ora continuiamo i lavori campestri quali la raccolta dei cachi e delle melagrane.
Un salutone a tutti i miei zietti e ziette,
a presto per le news agricole
Nicola J.

5 commenti:

giob ha detto...

...ma che bell'Olivona!!
Certo che il nostro nipotino cresce a vista d'occhio, è bellissimo e rotondissimo!!
Gli stai già facendo fare i lavori forzati? li vorrei fare io quei lavori... sai che goduria! Vi invidio tantissimo!
baci

gospar ha detto...

ma nicola è più grosso di mazz? boh...

upupa ha detto...

Naturalmente, mi fa venire in mente Monica, siete tutti invitati per l'assaggio dell'olio nuovo: BRUSCHETTA con pane tostato nella stufa.
Quando volete invitatevi pure.

gospar ha detto...

in effetti qua bisogna organizzare assolutamente una visita di vecchio stampo!

Aly ha detto...

Quanto cresce il tuo bel bambino...davvero una bella olivona!! eheh....un bacione e spero di capitare presto in quel del cavallo x vederlo di persona ed assaggiare il vostro buon olio con la bruschetta...mi viene già l'acquolina in bocca! :-)
Aly